le punte

 

IL PEGGIOR INCUBO DI OGNI DONNA QUANDO VA DAL SUO PARRUCCHIERE!

Mi taglia solo le punte?

Avrai già pronunciata questa frase, chi sa quante volte con il tuo parrucchiere, puntualmente lui andava oltre.

Un cm. diventa due, e ovviamente dopo l'asciugatura quasi piangevi, avresti ammazzato il parrucchiere.

Naturalmente adesso sei amareggiata, e dal trauma subito hai fatto crescere i capelli, o magari stai ancora cercando il parrucchiere ideale?

 

Lascia che ti spieghi una cosa importante: ""I PARRUCCHIERI NON SONO TUTTI UGUALI"", anche perché non sempre è una questione di lunghezze.

La differenza sta nella consulenza, ciò vuol dire che i preliminari sono importanti, capire cosa vuole il cliente, prima che le lame toccano i capelli.

Senza entrare troppo in questioni tecniche proverò a spiegare come ovviare a questo problema.

E' un dato certo che esistono diverse categorie di donna, stili di vita diversi, quindi diventa un fatto importante capire questo, per evitare di fare una scelta sbagliata dello stile del taglio.

Per intenderci, una donna sportiva avrà esigenze diverse da una donna in carriera che lavora in una multinazionale.

Lo stile di vita e i tempi a disposizione diversi, influenzeranno con sostanza la scelta del taglio da eseguire.

Racconta la tua esperienza e fai una domanda.

Fai una domanda:

Form by ChronoForms - ChronoEngine.com