85

Quale servizio devi chiedere al tuo parrucchiere per ottenere  quello che desideri?

Tanta confusione, poca chiarezza e anche tanto imbarazzo.

Alcuni termini per descrivere un trattamento possono creare non pochi problemi, questo perché la comunicazione tra il parrucchiere e la cliente è quasi sempre di natura estetica.

Proverò a spiegare alcune differenze tecniche sul risultato di alcuni servizi che vanno per la maggiore

 

  1. Balayage
  2. Degradè
  3. Shatush

 

BALAYAGE

Il termine giusto è “baciati dal sole“, un effetto di schiaritura naturale, quello che succede dopo una vacanza al mare. Con il balayage il capello viene schiarito da uno a tre toni rispetto al fondo naturale, senza nessun distacco netto. Si esegue su tutta la testa, a partire da qualche centimetro di distanza dalla radice, per avere un risultato omogeneo.

DEGRADE’

Il Degrade’ rispetto al Balayage e allo Shatush è molto più naturale. Viene effettuato con ciocche molto sottili e piccole, rispetto ai colpi di sole e alle meches. Il risultato di tale tecnica consente di ottenere un risultato senza troppi stacchi netti tra la tonalità di base e le ciocche.

In sostanza non si otterrà l’effetto ricrescita.

SHATUSH

Lo Shatush viene effettuato dalla mezza lunghezza fino alle punte, lasciando un bel pezzo di radice naturale. Per ottenere questo risultato si cotonano i capelli alla radice nel mentre si applica il decolorante, per ottenere il meno distacco possibile tra il chiaro e lo scuro della radice. 

 Se anche tu sei interessata a realizzare un effetto di schiaritura per illuminare i tuoi capelli chiama o invia il modulo con i tuoi dati per una prenotazione.

Prenota qui